Olio Intini Cima di Mola, Monocultivar

Questo olio racchiude in sé la filosofia di Olio Intini: tutela del patrimonio varietale storico e della biodiversità, valorizzazione tramite le più innovative tecnologie, al fine di produrre un olio di qualità eccelsa.

Cima di Mola Intini è un olio unico, intenso all’olfatto e persistente al palato, contraddistinto da spiccate tonalità amare.

Quest’ultima caratteristica è dovuta all’alto contenuto in polifenoli, che può risultare 3 volte superiore a un normale Evo. Un olio, dunque, dalle proprietà nutraceutiche, che è il risultato di una sapiente alchimia: da una parte le proprietà della cultivar, dall’altra le migliori tecniche produttive.

Cima di Mola, presidio Slow Food

Agli inizi del Novecento la Cima di Mola era la varietà più diffusa ad Alberobello, mentre oggi è in via di estinzione. Le olive infatti sono di piccole dimensioni e non possono essere raccolte in modo meccanizzato. Per questa ragione, negli anni, i produttori hanno innestato su queste piante altre varietà. Si stima che oggi solo il 5% delle piante sia puro.

Intini ha promosso il recupero della Cima di Molta, coinvolgendo i piccoli produttori del territorio: l’obiettivo era mettere insieme quantità significative per sperimentare un protocollo di valorizzazione. Da qui è nato il percorso che ha portato al riconoscimento di Presidio Slow Food.